Arianna e Angelino

ARIANNA E ANGELINO: la loro soluzione!

Divertimento in Libertà, questa è la linea guida che Arianna e Angelino hanno scelto per il loro matrimonio. Si comincia con casa della Sposa, casa dello Sposo e poi si passa alla tradizionale cerimonia in Chiesa. Fin qui… tutto nella norma. Si prosegue con le foto di coppia e si conclude col ricevimento svolto nel bel mezzo del nulla su un fantastico pratone verde. E ora ti stai chiedendo…

Dov’è il “divertimento” in tutto questo? Sembra un matrimonio come tanti altri, non vedo nulla di così originale o divertente…

Ho deciso di raccontarti le 4 scelte bizzarre che loro hanno deciso di realizzare in modo davvero unico e particolare, così puoi trarne spunto!

1 – COLORI: VERDE E ALBICOCCA

Angelino ha detto fin da subito che questo doveva essere il giorno più divertente della sua vita! Zero restrizioni, libertà di fare ognuno quello che gli pare in mezzo al verde della natura. Arianna ha subito precisato che il loro matrimonio ha una sola regola: uscire dagli schemi tradizionali! 

arianna e angelinoE se il verde è il colore scelto da Angelino, l’albicocca è quello di Arianna. Oltre all’allestimento, al bouquet e alla scelta del pratone come ricevimento… Arianna ha rotto la più sacra delle regole: CIAONE ABITO BIANCO! Non si è limitata a mettersi dei fiori albicocca tra i capelli: il colore del suo abito è proprio un mix tra verde e albicocca!

La scelta del colore in un matrimonio non serve solo per l’allestimento, ma può rivelarsi un’idea divertente da mettere in pratica in modo che quel colore sia sempre presente. In ogni momento della giornata, in ogni fotografia e perchè no… persino nella copertina dell’album di nozze!

2 – FOTO DI GRUPPO

Dopo il lancio del riso iniziano le solite foto di gruppo con i parenti, poi i testimoni, poi gli amici, poi i colleghi… Arianna e Angelino non ne hanno per niente voglia! Obbligare i loro ospiti a questo supplizio va contro qualsiasi cosa di divertente esista al mondo!

“Assolutamente non se ne parla!”

Hanno scelto di fare un’unica foto, a patto che fosse il più “casinista” possibile!

Grazie a questa scelta i loro invitati si sono divertiti, oltre al fatto che “sprecando” pochissimo tempo davanti alla chiesa, gli sposi hanno avuto più tempo da dedicare alle loro foto di coppia!

3 – FOTO DI COPPIA

Di solito gli sposi scelgono un luogo dove fare le loro foto, lo si raggiunge e si realizza l’intero servizio in quel posto… ma non è questo che è successo! Arianna e Angelino si sono organizzati un itinerario di viaggio davvero incredibile!

arianna e angelinoPrima tappa: una parete rocciosa! Pietranera, piccolo comune vicino a Rovegno, prende il nome proprio dalla forte presenza di queste rocce di… pietra nera!

Seconda tappa: i VIP locali! Giacomo e Anna Mazzoni sono i titolari di una trattoria dove si possono mangiare i migliori ravioli al “tuccu” dell’entroterra ligure. “Se entriamo in cucina vestiti da sposi…ce la concederanno una foto no?”

 

arianna e angelino

Terza ed ultima tappa: i covoni di fieno! Quando i fotografi non sono solo “Fotografi” ma sono “i compagni di viaggio” tutto diventa possibile! Questa è stata la degna e divertente conclusione di un’avventura pazzesca: le loro foto di coppia!

In questo modo Arianna e Angelino, a differenza di molti altri sposi, scegliendo di passare molto più tempo coi fotografi, hanno ottenuto molte più foto!

4 – IL RICEVIMENTO

Fino a che ora restano i fotografi? Angelino non ha mai avuto dubbi a riguardo: “Per quanto mi riguarda, possono restare anche fino alla fine, solo se però si bevono un cocktail con noi!”.

Arianna ha subito messo in chiaro una cosa importante: “Il nostro ricevimento deve essere una festa dove si fa casino, ci si diverte e nessuno ci deve dire come metterci in posa!“.

Arianna e Angelino hanno raggiunto il loro obiettivo: divertimento in libertà.

Cosa c’è di più bello che ballare come dei pazzi scatenati a piedi nudi sui prati verdi?

Ogni coppia ha esigenze ben specifiche e idee davvero uniche.

Hai bisogno di un consiglio? Lascia un tuo commento qui sotto!

 

Potrebbe piacerti...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *